Menu

 

QUARTIERE PIANELLO
MONTALCINO

REGOLAMENTO SULL' USO DELLA CHIESA DI S. PIETRO

PREMESSA


Il Quartiere Pianello, in virtù del contratto a rogito notaio Nappi è proprietario della chiesa di S. Pietro con il titolo parrocchiale anche di S. Lorenzo derivante dall'omonima parrocchia soppressa nel 1785 e come tale dispone del bene secondo il seguente Regolamento:

Art. 1 - USO RELIGIOSO DELL'IMMOBILE

La chiesa, come luogo di culto è aperta al pubblico in occasione di celebrazioni liturgiche che vengono effettuate di volta in volta su specifica richiesta del Quartiere alla autorità ecclesiastica.
Qualora fosse l' autorità ecclesiastica a richiedere la chiesa per motivi di carattere religioso, dovrà essere fatta domanda, anche verbale, ad un consigliere che possa farsi portavoce con più componenti del consiglio con almeno 5 (cinque) giorni di tempo, indispensabili per dare una risposta.
Nel periodo pasquale e natalizio, possono essere realizzati all'interno della chiesa, rispettivamente i sepolcri e il presepe.

Art. 2 -  USO DIVERSO DELL'IMMOBILE

Trattandosi di una chiesa ancora consacrata al culto, all'interno dello stabile potranno essere effettuate attività che siano confacenti alla sacralità del luogo.
Vi potranno essere effettuati concerti d'organo, di musica classica, da camera e sinfonica, corali o canti religiosi o popolari che non abbiano temi volgari o blasfemi, dibattiti storici o culturali e tutte quelle attività che siano in ogni caso rispettosi del luogo,
All'interno della chiesa è assolutamente vietato effettuare balli, cene, pranzi o degustazioni di alcun genere.
Vi possono essere effettuate mostre di pittura, mostre di antiquariato e qualsiasi altro tipo di mostra confacente al luogo.
Essendo nella chiesa presenti gli armadi con le monture, è possibile cambiarsi, disponendo i vestiti delle comparse all'interno delle cassettiere per lasciare la chiesa in ordine per eventuali visite.

Art. 3 -  MATRIMONI , BATTESIMI E FUNERALI

Per i matrimoni, i battesimi e funerali gli interessati potranno rivolgersi ad un consigliere che provvederà a rendere la chiesa accogliente e disponibile.
Il costo per l'utilizzo della chiesa viene così definito:

a)- Matrimoni

Per i matrimoni, qualora uno dei due sia socio del Pianello da almeno un anno, l'uso della chiesa è gratuito, quantificate in euro 50,00 per spese vive (luce, pulizia ecc.)
Sarà a discrezione degli sponsali un lascito superiore a favore della chiesa.
Qualora gli sponsali siano residenti nel Comune di Montalcino il costo dell'uso della chiesa è pari a euro 100,00.
Qualora gli sponsali non siano residenti nel Comune di Montalcino il costo dell'uso della chiesa è pari ad euro 500,00.
Sarà sempre cura degli sponsali l ? addobbo della chiesa come sarà cura degli stessi l'accordo con il sacerdote che dovrà celebrare il rito.
L'uso della sede e dell'eventuale cucina, sarà concesso solo ai soci del Quartiere o qualora vi sia un accordo preventivo, con ulteriore costo da stabilire di volta in volta, sempre che vi sia qualche consigliere che si impegni a prendere la responsabilità della gestione.

b)-Battesimi

Per i battesimi l'uso della chiesa è gratuito a condizione che almeno uno dei genitori sia residente socio del Pianello o il battezzando nato nel Quartiere, salvo le spese vive, quantificate in euro . 50,00 per spese vive (luce, pulizia ecc.)
Sarà a discrezione dei genitori del battezzando un lascito superiore a favore della chiesa.
Per i battesimi di bambini nati a Montalcino ma i genitori non soci del Quartiere, il costo è stabilito in euro 150,00, mentre per i non residenti, il costo è stabilito in euro 300,00
Sarà cura dei genitori del battezzando l'addobbo della chiesa come sarà cura degli stessi l'accordo con il sacerdote che dovrà celebrare il rito.
L'uso della sede e dell'eventuale cucina, sarà concesso solo ai soci del
Quartiere o qualora vi sia un accordo preventivo, con ulteriore costo da stabilire di volta in volta, sempre che vi sia qualche consigliere che si impegni a prendere la responsabilità della gestione.

c) - Funerali

L'uso della chiesa per funerali è sempre gratuito.
Sarà cura dei familiari del defunto l'addobbo della chiesa e gli accordi preventivi dei familiari con il sacerdote che celebrerà la messa.

Art. 4 - RICHIESTA CHIESA PER USI DIVERSI

Per gli usi diversi previsti all'art. 2 del presente regolamento, richiesti da privati cittadini o quartieranti, si stabilisce quanto segue: 
- Per richiesta chiesa per concerto con uso dell'organo euro 500,00; 
- Per mostre che si protraggano per oltre 15 giorni euro 800,00, oltre a euro 200 per ogni ulteriore settimana o frazione di essa. 
- Per dibattiti, convegni attività culturali in genere che occupino la chiesa per poche ore il costo è stabilito in euro 200,00.

Art. 5 - USO DELLA PIAZZETTA:

La Piazzetta S. Pietro, essendo un luogo di proprietà pubblica, è soggetta ai regolamenti comunali e pertanto per un qualsiasi suo utilizzo, ne dovrà essere fatta precisa richiesta all'Amministrazione Comunale da parte degli interessati.

Art. 6 - CAUZIONE E PAGAMENTI:

Prima dell'uso dell'immobile, limitatamente agli usi di cui all'art. 4, l' interessato dovrà versare preventivamente al cassiere la somma prevista dal presente regolamento in funzione dell'attività che vi viene svolta. Dovrà esser versata anche una cauzione per qualsiasi tipologia di utilizzo, pari a euro 200,00.
Sia il pagamento dell'uso della chiesa, sia la cauzione dovranno essere versate preventivamente attraverso un assegno bancario intestato al Quartiere Pianello, o in contanti. Il cassiere rilascerà quietanza dell'avvenuto pagamento.
La cauzione sarà restituita al termine dell'uso della chiesa solo se non vengono riscontrati danni all'arredamento.

Art. 7- USO DELLA CAMPANE

Trovandosi le campane all'interno della sede del Quartiere, queste potranno essere suonate alla presenza di un consigliere che provvederà all'apertura e alla chiusura della sede.
L'uso delle campane a scopi non liturgici, in modo particolare lo scampanio, non deve arrecare disturbo alla quiete dalle 24:00 alle 07:00

Art. 8 - COMPITI DEL CUSTODE

In mancanza di un custode, il compito di questi viene svolto da uno o più membri del consiglio.
Deve tenere rapporti con le autorità ecclesiastiche e con chi vuole avere in uso la chiesa.
Provvede a mantenere la chiesa in modo decoroso avvalendosi anche di persone estranee al Quartiere Pianello.
La contabilità dei costi di gestione della chiesa, sia in entrata, sia in uscita, confluiranno o saranno a carico del Quartiere Pianello, sino a che la gestione non sarà autonoma.

Art. 9 - DINIEGO

Il Quartiere Pianello può negare l'uso della chiesa per qualunque motivo.
Negherà sempre l'uso della chiesa per manifestazioni che il consiglio o il presidente riterrà non consone al luogo.

Art. 10 - APERTURA E CHIUSURA DELLA CHIESA

Poiché all'interno della chiesa è posta una videosorveglianza, la chiesa potrà essere aperta tutti i giorni qualora vi sia qualche volontario responsabile che provvederà anche alla chiusura serale.

Il presente regolamento,approvato dal Consiglio del Quartiere Pianello in data 13 settembre 2010 ed entrerà in vigore dal 1 ottobre 2010.

SCARICA LO STATUTO "IL LIBRO DEI CAPITOLI"



Quartiere Pianello